Progetti

BAROCK CELLO
violoncello solo o violoncello e live electronics

Da tre anni Giovanni gira l’Italia con il programma Ba-rock Cello riscuotendo sempre un unanime consenso di pubblico. Il programma in costante evoluzione comprende (per il momento!) soprattutto musiche del barocco bolognese, le suites di Bach e musiche di Jimi Hendrix, Nirvana, The Beatles e Slayer…

THE INTERPRETATION OF DREAMS
due violoncelli o due violoncelli e live electronics

“Pezzi dalla natura vulcanica, fluttuanti e sospesi. Nel loro insieme una suite in più movimenti… o ritratti. o visioni. Virginia Woolf, Emily Dikinson, Leonardo Da Vinci, Clara e Robert Shumann, altri ancora… quando li ho “visti” mi sono svegliato sudando piangendo gridando ridendo. E li ho scritti per come li ricordavo. Poi ho imparato a sognarli di nuovo e li ho rivisti. E li ho riscritti.”
Giovanni Sollima

Programma con la partecipazione della violoncellista croata Monika Leskovar. Insieme, Sollima e Leskovar, hanno eseguito più di 30 concerti, in Olanda, Croazia, Germania, Italia e America, hanno registrato l’album We Were Trees, eseguito la prima della suite Credo! di Sollima al Duomo di Aosta, suonato in veste di solisti con I Violoncelli della Scala, Cellomania, con I Cameristi della Scala per il grande concerto di Piazza Duomo a Milano nel 2009.

DA BACH A… SOLLIMA!

Una nuova collaborazione con il pianista palermitano Giuseppe Andaloro già vincitore del premio Busoni nel 2005. Un programma in continua evoluzione ma che include anche lavori tratti dal grande repertorio (Beethoven, Brahms, Schumann). Il desiderio di suonare insieme è ovvio in ogni frase che eseguono…

STRAVINSKY ÷ 4

Due coppie si dividono Stravinsky. Le Sacre du Printemps di Stravinsky in una trascrizione cucita su misura dall’amico Andaloro per Giovanni Sollima e Monika Leskovar, con la collaborazione della pianista serba Tijana Andrejic. Il programma comprende anche l’Andante und Variationen op. 46 per due pianoforti, due violoncelli e corno di Robert Schumann.

GIOVANNI CON L’ORCHESTRA

Quest’anno Giovanni porterà in giro il concerto per violoncello di Friedrich Gulda, i concerti di Haydn e di Boccherini, eseguirà la prima italiana del suo nuovo concerto per violoncello Folktales con l’Orchestra della RAI di Torino, la Sinfonia concertante di Prokofiev con l‘Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, il concerto di Schumann con la New Russian Orchestra sotto la direzione di Yuri Bashmet, il progetto Boccherini con Il Giardino Armonico diretto da Giovanni Antonimi ed eseguirà i concerti per violoncello del ‘700 napoletano (molti dei quali inediti) di De Majo, Leo, Anfossi e Fiorenza con I Turchini diretti da Antonio Florio.